Fase 3, Puglia: al via da luglio ai festival cinematografici

L’assessore Loredana Capone: “La Puglia di nuovo invasa dalla settima arte”

Non è un sogno in una notte di mezza estate, ma un lento ritorno alla realtà, dopo un periodo buio anche per il settore cinematografico. Da luglio in Puglia ricominciano i festival del cinema e le rassegne che promuovono la settima arte. Ad annunciarlo, in una nota, l’assessore regionale all’industria culturale e turistica, Loredana Capone. Certo, il tutto con una rivisitazione dei format che dovranno rispettare regole e accorgimenti in linea con le misure previste per l’emergenza sanitaria. “La nostra regione – dichiara Capone – sarà nuovamente invasa dal cinema con manifestazioni che valorizzano gli artisti e le produzioni cinematografiche, importante volano per la divulgazione e la promozione del nostro territorio”. “Insieme ad Apulia Film Commission – continua l’assessore – la Regione Puglia finanzia tutte le attività e avremo la possibilità di godere di festival importanti come il Bif&st, il Festival del Cinema Europeo, l’Otranto Film Fund Festival. Ma ancora, il festival del ciname francese Vive le Cinema, Festa del Cinema del Reale, Monde Fest. E poi Immaginari e la nuova edizione del Cinzella Festival di Taranto”. Nel capoluogo jonico, ricorda Capone, l’8 luglio sarà inaugurato il nuovo Cineporto. “Confermato – conclude – anche il Forum di Coproduzione Apulia Film Forum”.

“Per noi era importantissimo ripartire, – ribadisce l’assessore che aggiunge: ringrazio il professor Pier Luigi Lopalco per aver voluto insieme a me e al presidente Michele Emiliano questa ripartenza all’insegna della cultura cinematografica”.