I cortometraggi della scuola primaria Sacro Cuore

Scuola Sacro Cuore

Matera. Con il docente di Semiologia del Cinema Geo Coretti, gli alunni della Scuola Primaria Sacro Cuore di Matera sono diventati registi, attori e doppiatori e sceneggiatori. Le classi III, IV e V sono state infatti coinvolte in laboratori cinematografici. I più piccoli si sono cimentati nella realizzazione di due cortometraggi “Peo e il pulcino” e “Le spighe di grano” elaborando le tavole del fumetto e interpretando nel doppiaggio i personaggi. La classe IV, invece, ha realizzato tre divertenti pubblicità progresso sui temi della donazione del sangue, prevenzione e solidarietà. I bambini di V, infine, sono stati coinvolti in un progetto più ampio, che li ha visti impegnati in tutte le fasi di produzione fino a creare un video della durata di trenta minuti, con la possibilità di approfondire le conoscenze di base del linguaggio cinematografico, acquisendo, inoltre,  capacità tecnica, critica e terminologica. Il cortometraggio, a cui hanno partecipato anche i genitori degli alunni, si intitola “I giorni della primavera” e racconta, attraverso il ricordo di un’insegnante ormai anziana, i giorni più belli della primavera della vita. Tutti i lavori realizzati veicolano messaggi di amicizia, solidarietà  e speranza. Oltre a Geo Coretti che ne ha curato la direzione artistica e la regia, il laboratorio è stato tenuto anche da Rosaria Logallo, docente di dizione e recitazione, mentre la società di produzioni cinematografiche Blu Video ha reso disponibili i propri studi per la post produzione dei filmati. Un progetto che non si è concluso tra le mura dell’istituto scolastico; i ragazzi, infatti, hanno provato ieri l’ebbrezza di veder proiettati i loro video al Cinema Comunale permettendo a parenti e amici di poter apprezzare i loro lavori a conclusione del percorso didattico.