Matera, arrivate le opere di Salvator Rosa

Il Museo Nazionale di Matera e il Comune hanno accolto questa mattina i due capolavori di Salvator Rosa, “Paesaggio con figure” e “Giocatori di carte”, i dipinti che verranno esposti permanentemente presso Palazzo Lanfranchi.

Matera è la prima destinataria di opere del progetto “100 opere tornano a casa” del MiC, come annunciato ieri dal ministro Dario Franceschini.

I due dipinti del XVII sec, del pittore napoletano Salvator Rosa erano custoditi nei depositi delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini. Le tele furono acquistate nel 1907 dall’allora direttore della Regia Galleria Nazionale Federico Hermanin presso il collezionista Fallani, e furono esposte subito nella sede di Palazzo Corsini, allo scopo di integrare le altre opere attribuite a Salvator Rosa. Le due piccole tele delle Gallerie Nazionali, di identiche misure, possono considerarsi prodotto dell’attività giovanile di Salvator Rosa.