Matera: “fotografi_uniti. Un unico obiettivo: la solidarietà”

125 fotografi lucani e nazionali hanno aderito alla raccolta fondi avviata da Antonio Sansone e Mariano Silletti, il ricavato delle foto vendute sarà devoluto alla parrocchia San Rocco di Matera

 

Cosa può fare un fotografo per sostenere le persone più bisognose in questa fase di emergenza provocata dal Coronavirus? Può donare una foto. Ed è così che Antonio Sansone e Mariano Silletti  hanno avviato una raccolti fondi a favore della parrocchia San Rocco di Matera, guidata da don Angelo Tataranni. C’è tempo fino al tre maggio per ricevere uno o più scatti di 125 fotografi lucani e nazionali che hanno aderito con entusiasmo al progetto “fotografi_uniti. Un unico obiettivo: la solidarietà”.

 

Ognuno ha scelto una foto. Perché venga stampata al meglio. Noi vogliamo venderla per raccogliere denaro. Per offrire una possibilità di aiuto. Vogliamo che questa foto rimanga su una parete della vostra casa – sottolineano Sansone e Silletti. In ricordo di giorni difficili: il segno che ognuno di noi ha fatto la sua parte nel ricostruire un paese, una città, un quartiere migliore. Questa foto è un incoraggiamento al futurIl pensiero, poi, va al caro amico Michele Di Lecce, prematuramente scomparso, sabato scorso. Lui, che della fotografia ha fatto strumento di umanità e aiuto per il prossimo, è con noi“.