Sio e Tito Faraci a Matera per incontrare gli studenti del Liceo Artistico “C. Levi”

image

Simone Albrigi “Sio”

Reduci dal Lucca Comics and Games, due geni della fumettistica hanno incontrato i giovani del Liceo Artistico di Matera nel Cine Teatro Kennedy. Simone Albrigi, in arte Sio, diventato famoso grazie ai video di Scottecs sul suo canale you tube, da più di 270mila iscritti e 180 milioni di visualizzazioni e Tito Faraci, uno dei più importanti sceneggiatori di fumetti italiani, autore per Topolino, Dylan Dog, Tex e Diabolik.

Hanno unito le loro menti e le la loro arte per creare libro fuori dalle righe, metà fumetto, metà sceneggiatura, dal titolo “Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri”.

titofaraci1

Tito Faraci

Un percorso di didattico e illustrato per tutti i fan ma anche gli amanti di questa arte che per molti è secondaria, ma che oggi rappresenta una fetta importante nell’economia cartacea e riesce a trasmettere in maniera più diretta un messaggio sopratutto ai più giovani.  “Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri” è la storia di Gregory Rosboff , alla ricerca della verità sulla propria famiglia e sulle proprie origini, partendo dalle campagne del Wisconsin, per finire in mezzo a un complotto per rovesciare (proprio nel senso di capovolgere) lo zar di Russia.

Intanto, attorno a lui continua a spuntare un misterioso libro, letto da tutti nelle situazioni più inadeguate (ad esempio nel pieno di una battaglia), che narra di un tal Max Middlestone e del suo gigantesco cane.

Il fumetto è un continuo rimpallo fra testi, sceneggiatura e disegni.A sinistra, le pagine di sceneggiatura e, a destra, le relative tavole disegnate. Da una parte le vicende di una storia che vuole diventare avventura e melodramma, dall’altra il disegno arguto e urticante che la ribalta, la travisa, la mette in burla.Tito Faraci e Sio si dividono la scene e fanno sentire il divario beffardo tra le puntigliose richieste del testo scritto e le scorciatoie maldestre delle vignette.