Restituito dai Carabinieri alla Curia di Tricarico il dipinto di San Leonardo rubato 44 anni fa

Rubato 44 anni fa nella Chiesa di San Luca Abate di Armento (Potenza), un antico dipinto su tavola del XI-XVI sec. raffigurante San Leonardo è stato recuperato dai Carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale di Bari e restituito alla Curia vescovile di Tricarico (Matera), che ora potrà restaurare l’opera.

Il dipinto – mostrato ieri in una conferenza stampa a Tricarico – è stato scoperto grazie al monitoraggio delle piattaforme web per la commercializzazione di opere d’arte “compiuto – è specificato in un comunicato – in sinergia dai Carabinieri dello speciale reparto dell’Arma e dagli organismi territoriali del Ministero dei Beni culturali”.

Carabinieri TricaricoIn un’asta pubblicata “da una nota casa d’aste ligure è stata proposta la vendita del dipinto, censito tra le opere da ricercare della Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti”.

Le indagini “avviate dai militari del Nucleo Tpc di Bari, a seguito della segnalazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio e del Polo museale regionale della Basilicata, e coordinate dal pm di Genova Silvio Franz”, hanno “consentito di bloccare in tempo l’asta che avrebbe destinato il bene d’arte probabilmente oltre confine, compromettendo definitivamente la sua rintracciabilità”.

Acquistata “anni addietro da una famiglia romana mediante procedure negoziali ancora al vaglio degli inquirenti”, l’opera “è stata sottoposta a sequestro ed esaminata dagli esperti tecnici delle strutture periferiche del Mibact operanti nel territorio lucano, che ne hanno rilevato le uniche ed irriproducibili peculiarità iconografiche ed esecutive, riconducendolo al dipinto asportato nel 1972 dalla Chiesa di Armento”. (ANSA)