Matera. Urban Street Art riunirà a “Piccianello” artisti da tutta Italia

Dopo l’edizione 2015 di “Street art Matera”, nel maggio scorso, Momart gallery torna con un nuovo progetto di riqualificazione urbana che coinvolgerà ancora una volta la città dei Sassi, dal 9 all’11 ottobre.

Jim Avignon

Jim Avignon

Questa volta il “teatro” naturale sarà quello del mercato ortofrutticolo del rione Piccianello dove artisti provenienti da tutta Italia si metteranno alla prova per un ulteriore esperimento che riguarderà il patrimonio urbanistico, rafforzando il senso civico e di appartenenza e promuovendo l’incontro fra i cittadini e gli autori di questa nuova forma d’arte.

Urban Street Art, inserita nel calendario delle iniziative previste nell’ambito del Baloon festival,  è un progetto di innovatività e di interscambio culturale, artistico e costruttivo per creare nuove visioni di crescita per il nostro territorio,  un progetto di riqualificazione, di arte urbana e di innovazione sociale, una nuova proposta di storia urbanistica.

Lo dimostra il fatto che a Matera arriverà con il suo straordinario patrimonio artistico e umano, Jim Avignon, celebre artista tedesco, nonché musicista e designer.

Avignon sarà affiancato da alcuni giovani artisti Simona Lomurno, Marica Montemurro, Francesca Manicone nella realizzazione della parete del palazzo delle Botteghe che si affaccia sul mercato.

I lavori inizieranno il 9 ottobre dalle 10 del mattino fino a sera e proseguiranno fino all’11 ottobre. L’iniziativa di Momart Gallery è realizzata in collaborazione con la Cna che, grazie alla sua rete di iscritti, ha offerto anche la fornitura del materiale per gli artisti.