Matera, inaugurato laboratorio di ceramica del progetto “Acqua, Aria, Terra e Fuoco” di Aide Basilicata

Un percorso di arteterapia per ragazzi con diverse disabilità della Regione Basilicata, perché possano esprimere le loro potenzialità attraverso la vena artistica

Taglio del nastro ufficiale del primo laboratorio di ceramico/terapia del progetto di AIDE Basilicata – Associazione Indipendente delle Donne Europee e sostenuto da Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Fondazione CESVI, attraverso il Programma Formula.
Il progetto, finanziato attraverso una raccolta fondi attiva da luglio a settembre 2023 su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo dedicata alla sostenibilità ambientale, all’inclusione sociale e all’accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà, sta trovando la sua realizzazione con il primo Laboratorio di Ceramica che si terrà a Matera per tre mesi e a cui ne seguiranno altri ed esattamente a Tricarico, Montalbano e Melfi, comuni dei partners di progetto.
Nella città dei Sassi, il laboratorio si svolgerà nello Spazio Spine Bianche, laboratorio Urban Center che il Comune di Matera ha messo a disposizione gratuitamente per l’associazione AIDE per tutta la durata delle attività di progetto fino a maggio 2024, fornendo un grande esempio di collaborazione e condivisione di intenti fra Amministrazione Comunale e Associazioni del territorio in linea con le finalità del progetto e del Programma Formula.
Ad accogliere gli 11 allievi individuati e le loro famiglie oltre alla Presidente di Aide Basilicata Anna Selvaggi, il gruppo di lavoro al completo e i partners di progetto sono stati: il primo Cittadino di Matera Domenico Bennardi, gli Assessori del Comune di Matera Lucia Gaudiano, Angela Mazzone, Maria Pistone, Angelo Cotugno, il Sindaco di Montalbano Jonico Piero Marrese, la Consigliera di parità della Provincia di Matera Emiliana Lisanti, il Direttore Area Imprese Puglia Sud della Direzione Regionale Puglia Basilicata e Molise di Intesa Sanpaolo Desiderio Giuseppe De Lorenzo, la Direttrice Filiale Imprese di Intesa Sanpaolo Pina Coviello e Gabriella Savino del centro Aias.
Il Laboratorio, attrezzato con forni, torni per la lavorazione della ceramica e tavoli da lavoro, ospita i carretti di legno realizzati artigianalmente dal falegname materano Antonio Cappiello. Diversi gli artisti che si sono offerti per decorare i carretti a titolo gratuito: Pino Oliva, Vita Malvaso, Peppino Mitarotonda, Maria Grazia Tarulli, Italia Guarini, Veronica Murgia, M Pasquale Colle. Fattiva anche la collaborazione di giovani ragazzi del Liceo Artistico Duni-Levi di Matera guidati sapientemente dalla Prof.ssa Paola Siani.
“Finalmente è arrivato il momento che tutti noi aspettavamo: la partenza del laboratorio di Matera – dichiara Anna Selvaggi, Presidente di AIDE Basilicata – Ancora una volta mi sento di ringraziare chi ha reso possibile tutto ciò: Intesa Sanpaolo in collaborazione con CESVI. Formula è un programma vincente, sostenibile e fortemente inclusivo. La felicità che ho letto nei volti dei ragazzi e delle loro famiglie ci dà la forza di andare avanti nella nostra missione: e allora… ‘la fortuna vien creando!’”