Alberobello, tappa pugliese del Grand Tour d’Italia di Dolce e Gabbana

L’alta moda sfila tra i trulli di Alberobello. La città, patrimonio Unesco dal 1996, ha infatti ospitato domenica 9 luglio le creazioni di Domenico Dolce e Stefano Gabbana in quella che è stata la tappa pugliese dell’ideale “Gran Tour d’Italia”. A fare da sfondo agli abiti di alta sartoria, la città dei trulli con la sua atmosfera unica e suggestiva. Lungo le vie del Rione Monti, illuminato dalle immancabili luminarie colorate, hanno sfilato modelle in sensuali abiti di lingerie in tulle e lunghe vestaglie in macramè. I due stilisti hanno infatti scelto la Valle d’Itria per presentare gli annuali eventi di Alta Moda. “Vogliamo raccontare uno stile di vita e far vivere ai nostri clienti, amici e alla stampa internazionale un’esperienza unica; siamo felici di dare la possibilità di conoscere il meglio che l’Italia ha da offrire”, ha dichiarato il duo creativo nel corso di numerose interviste. La scelta di sfilare nel cuore della Valle d’Itria è stata dettata da un sentimento profondo. “La Puglia ha catturato la nostra immaginazione – proseguono – con la stessa ondata di amore che abbiamo provato a Venezia, Capri, Siracusa e in tutti gli altri luoghi del nostro Grand Tour”. Immancabile il tributo alla Puglia, con i trulli ricamati su soprabiti e gonne a ruota dai riflessi argento, trasformati in copricapo giganti. Il mondo della ruralità è stato celebrato dai due stilisti di fama mondiale, con la presenza di uomini del Sud, di spighe di grano e caprette al guinzaglio. Tra gli ospiti internazionali che hanno preso parte all’evento ad Alberobello, l’influencer Chiara Ferragni, l’attrice e modella Kim Kardashian, ma anche il calciatore del Manchester City Erling Haaland. L’evento proseguirà poi questa sera ad Ostuni con una sfilata per presentare la collezione Uomo dell’Alta sartoria.