Cammino Storico-Religioso Caggiano – Viggiano, un itinerario sacro candidato a Patrimonio Unesco

Appuntamento il 23, 24 e 25 agosto

Unire tradizione, fede e sport attraverso la valorizzazione e la segnalazione di uno degli itinerari sacri candidati a Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Questa è l’idea promossa dall’associazione sportiva di protezione ambientale “Caggiano Escursioni Verticali” presieduta dal Presidente Nicola Manisera. Il Cammino Storico-Religioso Caggiano – Viggiano è un itinerario di fede che permette a tanti devoti, ancora oggi, di raggiungere a piedi il Sacro Monte di Viggiano.
La devozione alla Madonna Nera, l’unicità di percorsi e sentieri da “segnare” e valorizzare per renderli ancora più accessibili e funzionale ai fedeli. Un progetto immediatamente condiviso e sponsorizzato dagli otto comuni che vengono attraversati dal percorso e dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri Lagonegrese.
Nello specifico, l’itinerario attraversa i Comuni di Caggiano, Sant’Angelo le Fratte, Brienza, Sasso di Castalda, Calvello, Marsico Nuovo, Marsicovetere e Viggiano. Nel corso dell’iniziativa i Sindaci e le autorità religiose, parteciperanno alla posa e all’inaugurazione dei cippi lungo il percorso.
Si parte Martedì 23 Agosto alle ore 7.30 in Piazza del Lago a Caggiano.
Sarà una tre giorni indimenticabile per riscoprire le antiche tradizioni del nostro territorio e per giocare insieme la partita della valorizzazione delle bellezze storiche, culturali e paesaggistiche.