Omaggio a Bari per il celebre musicista e compositore Niccolò Piccinni

294 anni dalla sua nascita. Bari celebra Niccolò Piccinni, musicista e compositore che nel Settecento contribuì a innovare l’opera, riscuotendo grandissimo successo in Francia, alla corte della regia Maria Antonietta.

Come da diversi anni, nel capoluogo pugliese viene celebrato Piccini al quale è stato dedicato anche un teatro. Tra le iniziative organizzate quest’anno, anche un opera dio street art nella città vecchia.

I festeggiamenti hanno interessato la città fino a sera: dalle ore 19.30 alle 21 è stata illuminata per l’occasione la statua di Niccolò Piccinni, accompagnata da brani tratti dall’opera buffa “La Cecchina” “per far rivivere l’emozione e la bellezza delle musica del maestro.

Tra le iniziative, sulla pagina Facebook della Delegazione FAI di Bari anche un videotour dedicato a Piccinni e ai luoghi più significativi realizzato dall’associazione Formediterre.

Inoltre la vetrina della libreria La Feltrinelli di Bari ha dedicato uno spazio a Niccolò Piccinni, con un allestimento con QR Code per scoprire il video tour dedicato a Piccinni.