La Compagnia Oltredanza Matera presenta due nuovi spettacoli tra Basilicata e Veneto

L’eccellenza della danza lucana torna sul palcoscenico nazionale con due nuovi spettacoli: “I AM”, domenica 28 novembre a Verona presso l’Oliva Contemporary Dance Project e con  “LIGHTHOUSE”, Mercoledì 1 dicembre e venerdì 3 dicembre presso l’Auditorium Oltredanza a Matera

La fuga, la partenza, la riscoperta di un nuovo sé. Sono i temi al centro di I AM, il nuovo spettacolo prodotto dalla compagnia Oltredanza di Matera in collaborazione con il coreografo Michele Oliva, che andrà in scena domenica 28 novembre nella sede dell’OCDP – Oliva Contemporary Dance Project a Verona. Una produzione d’eccellenza che l’A.s.d. Oltredanza, recentemente riconosciuta dal ministero della Cultura (MIC) nel novero delle Compagnie di Danza italiane, ha realizzato con il patrocinio della Regione Basilicata e il sostegno del Comune di Matera nell’ambito del cartellone “Destinazione Matera”.

Le danzatrici portano in scena il proprio tormento personale, dovuto ad un percorso di incertezza e di orientamento nel vortice della vita, al termine del quale riescono a raggiungere l’affermazione del proprio io. Un sentiero tortuoso che porta ad acquisire consapevolezza del proprio sé in relazione al mondo, alla vita e alla propria interiorità, a conoscersi ed essere in grado di individuare e dar spazio ai propri bisogni e desideri, ad accettare i propri punti di forza e soprattutto i propri punti deboli, a reagire alle situazioni, a rompere abitudini e schemi di pensiero, essere, quindi, i soli condottieri della propria vita.

Con I AM, ancora una volta, la Compagnia Oltredanza porta in alto e mantenere viva l’eccellenza della danza lucana sul panorama nazionale e cerca di coinvolgere il pubblico attraverso l’indagine personale e l’esplorazione di sé, attraverso un lavoro di grande ricerca e professionalità.

A seguire, mercoledì 1 e venerdì 3 dicembre, la stessa compagnia presenterà a Matera lo spettacolo dal titolo “Litghthouse”, che andrà in scena nell’Auditorium Oltredanza (Via delle Fiere 1) alle 20.30. Una produzione che si è avvalsa della collaborazione di eccellenza con la coreografa spagnola Kirenia Martinez Acosta, fondatrice e co-direttrice della compagnia Cia Kirenia Danza.

Protagoniste della scena sono giovani donne che, in un periodo storico del tutto singolare come quello del lockdown, segnato dalla confusione, dal cambiamento e dalla paura, si aggrappano alla speranza di ritrovare una strada persa da tempo: quella della felicità. Donne che attraversano un conflitto interiore tra desideri, progetti lavorativi ed esigenze personali che sempre più sono state costrette a mettere da parte. Con uno stile contemporaneo alternato a momenti di improvvisazione, si delinea ricerca delle protagoniste di scoprire quali cambiamenti apportare alla loro vita per ritrovare infine la serenità. Femminista ed introspettivo, Lighthouse è uno spettacolo che punta a coinvolgere il suo pubblico e a farlo riflettere, ponendolo di fronte all’esigenza di ricerca della propria personalità.

La compagnia Oltredanza nasce a Matera nel 2018, con la direzione artistica di Rossella Iacovone, come spazio di espressione e creazione per coreografi e danzatori. Nel 2019 ha dato vita ad una prima stagione di danza ospitando coreografi di fama internazionale come Michal Mualem e Giannalberto De Filippis.

I AM
Domenica 28 novembre, sede OCDP – Via Schiapparelli 12, Verona
I biglietti possono essere acquistati sul posto.

Costo biglietti: 8€ (18+) / 5€ (ridotto)
Accesso solo con Green Pass o con tampone molecolare negativo effettuato entro le 48 ore
precedenti lo spettacolo, in ottemperanza alle normative Covid-19.

LIGHTHOUSE
Mercoledì 1 dicembre e venerdì 3 dicembre – Auditorium Oltredanza, Matera
I biglietti possono essere acquistati sul posto o su prenotazione al n. 340-9650228.

Costo biglietti: 8€ (18+) / 5€ (ridotto)
Accesso solo con Green Pass o con tampone molecolare negativo effettuato entro le 48 ore
precedenti lo spettacolo, in ottemperanza alle normative Covid-19.