A Palagiano, Magna Grecia Awards tra libri e “Made in Italy”

Alla serata hanno partecipato tra gli altri, il regista e scrittore Federico Moccia e la cantante Luisa Corna, che ha presentato il suo libro di favole

Una serata suggestiva, dedicata in particolare alle donne, per raccontare attraverso la presentazione degli autori storie d’amore e di amicizia, tra buon cibo, rigorosamente “Made in Italy” e un confronto aperto sul lavoro nel settore agricolo. La ventritreesima edizione Magna Grecia Awards ha fatto tappa a Palagiano dove, sul sagrato della chiesa di santa Maria Annunziata, il pubblico pugliese ha partecipato al talk show «Semplicemente amami» dello scrittore, sceneggiatore e regista Federico Moccia.

Racconti fantastici sono stati al centro della presentazione del libro di favole di Luisa Corna intitolato «Tofu e la magia dell’arcobaleno». La cantante, attrice e ora anche scrittrice pone al centro della sua narrazione le difficoltà e le disuguaglianze che possono nascere nel rapporto tra i banchi di scuola.

Poi spazio dedicato alle donne, della loro capacità di eccellere in ambito lavorativo, in particolare nell’agroalimentare con «Mangia italiano – preserviamo il Made in Italy». A confronto Veronica Barbati, delegato Nazionale Coldiretti Giovane Impresa, Floriana Fanizza, responsabile Nazionale di Donna Impresa Coldiretti e Michele Peragine, giornalista Rai, specializzato nella cronaca del settore.

L’evento, dedicato all’inviata delle “Iene” Nadia Toffa, scomparsa lo scorso anno, e’ stato patrocinato tra gli altri da MiBACT e Regione Puglia.

Michele Mitarotondo