Bif&st, “Muscle”: un film sull’auto-miglioramento

Il regista Jhonson: “Volevo raccontare il mondo delle palestre, ancora troppo sconosciuto”

 

Un focus su tutto ciò che ruota attorno alla palestra, quel mondo sconosciuto e che fa un po’ paura. Un viaggio verso l’auto-miglioramento, rigorosamente in bianco e nero. Tutto questo è “Muscle”, il film del regista inglese Gerard Jhonson proiettato a Bari al teatro Piccinni, per le anteprime internazionali del Bifest 2020. Con Jhonson anche l’attrice Polly Maberly, che nel film è Sarah, la compagna del protagonista Simon, interpretato dall’attore Cavan Clerkin. Per lei, l’esperienza sul set è stata una sfida ma anche una conquista.

Una produzione che si è conclusa prima del lockdown e che era già nel circuito dei Festival internazionali di cinema. La presenza anche al Bifest rappresenta un ulteriore buon auspicio per la ripartenza del settore.