Sarà online l’edizione 2020 di Amabili confini

La rassegna verrà proposta quest’anno dall’11 al 17 maggio, con un’anteprima il 9 maggio

 

L’associazione Amabili Confini non rinuncia al suo calendario di eventi ed organizza l’omonima rassegna, fatta di incontri letterari con importanti scrittori nelle periferie della città, in versione digitale a causa dell’emergenza covid 19. Il calendario degli eventi della quinta edizione è consultabile sul sito www.amabiliconfini.it; a disposizione degli appassionati dirette social e live streaming con gli scrittori, con gli autori dei testi selezionati, con i gruppi di lettura, con gli studenti del Liceo Classico “E. Duni” di Matera, con i partner e con gli interventi del pubblico da casa.

 

Insomma, un’edizione insolita che presenterà elementi di innovazione sfruttando al meglio le opportunità offerte dal digitale per raggiungere un pubblico ancora più ampio e che al contempo manterrà inalterata la sua carica di entusiasmo e coinvolgimento emotivo.

 

La rassegna, che si sarebbe dovuta svolgere da maggio a giugno, verrà proposta quest’anno dall’11 al 17 maggio, con un’anteprima il 9 maggio. Amabili Confini attuerà anche un percorso di avvicinamento all’apertura ufficiale della rassegna proponendo alcuni video delle precedenti edizioni e altri servizi dedicati a questa iniziativa di cultura partecipata. Voce anche quest’anno ai migranti dei centri di accoglienza e ai detenuti della Casa Circondariale di Matera: gli “invisibili. Altri momenti di approfondimento saranno quelli legati alla poesia con l’associazione matera poesia 1995. Anche per questa edizione di Amabili Confini si confermano le collaborazioni con Culture in Movimento di Miglionico, Pensiero attivo di Ferrandina e Movimento culturale Spiragli di Altamura.