Inclusione sociale. “Basilicata zero barriere” sulle orme di Rocco Papaleo

Circa 250 chilometri tra strade asfaltate ed itinerari “off road” per osservare con occhi diversi quella che vorrebbero divenisse una “Basilicata Zero Barriere”. E’ il progetto dell’associazione potentina L’Ultima Luna, nata da alcuni mesi per sostenere soggetti deboli attraverso la partecipazione attiva e l’inserimento lavorativo, in questo caso per allargare le adesioni al manifesto contro le barriere culturali e architettoniche sul territorio.

Patrocinato da Regione Basilicata e sostenuto dalle associazioni Sinergie Lucane e Filippide, l’evento è stato presentato a Potenza. Il 15 luglio, la delegazione di 18 persone partirà dal capoluogo lucano a bordo di 5 fuoristrada – 3 guidati da diversamente abili – verso la costa tirrenica. Il viaggio ripercorrerà le tappe del film Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo – intervenuto con un videomessaggio augurale – passando da Maratea, Trecchina, Lauria, Tramutola, Viggiano, Aliano, Craco, Tursi, Policoro e Scanzano Jonico, dove il 19 luglio si terrà uno spettacolo sul tema della disabilità a cura della seconda sede dell’associazione. Report d’eccezione sarà il giornalista Michele Pacciano, pugliese per anni impegnato all’estero, entusiasta di poter raccontare un mondo che lo riguarda così da vicino.