Matera. Siglata un’intesa tra Camera di Commercio Matera e Casa dei giovani

Protocollo Casa dei Giovani MateraLa Camera di commercio di Matera e la comunità terapeutica ”Casa dei Giovani” hanno sottoscritto oggi a Matera, presso la sede della struttura di recupero fondata negli anni 80 da don Salvatore Lobue, un protocollo di intesa – della durata triennale – finalizzato alla integrazione degli ospiti attraverso di attività di orientamento, formazione al lavoro e sostegno all’eventuale avvio di attività con particolare riferimento ai settori dell’artigianato artistico, dell’agricoltura, dell’industria e dei servizi.

Il provvedimento, che segue ad altre esperienze positive avviate dall’Ente camerale presso la coop Fratello Sole di Irsina e la Casa Circondariale di Matera, è stato sottoscritto dal presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli, e dal vicedirettore della Casa dei Giovani, Biagio Sciortino. ”L’accordo con la Casa dei Giovani – ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli – che opera in un settore particolare del disagio giovanile è un percorso che può portare valore aggiunto a quanti cercano con una forte motivazione, attraverso la formazione, il lavoro, di reinserirsi nella società”. Apprezzamento per la collaborazione avviata è stata espressa dal vicedirettore della Casa dei Giovani Biagio Sciortino, che ha presentato alcuni prodotti come vino e olio provenienti da progetti di agricoltura sociale in terreni della sede siciliana di Bagheria, confiscati alla mafia.

”Sono un simbolo di vita – ha detto Sciortino – di speranza e volontà che torna a scorrere in ragazzi motivati a cercare nuove opportunità di riscatto e di inserimento nella città. L’intesa con la Camera di commercio di Matera è tra queste”. Sono 16 a Matera gli ospiti della Casa dei giovani, che ha sede anche a Bagheria e Mazara del Vallo in Sicilia.