Ruraliadi 2015, Ruoti vince la seconda edizione

Ruraliadi_2015

Ruraliadi 2015, cerimonia finale a Vietri di Potenza

A Vietri di Potenza, un fiume umano ha salutato la chiusura delle Ruraliadi 2015, seconda edizione dei giochi ispirati alla tradizione contadina promossi dal Gal Marmo Melandro ed organizzati dalla Società Cooperativa Iridia. Nel centro storico della “città dell’olio”, i 15 comuni ricadenti nell’area si sono cimentati nel Gran Premio dei Carrettini, realizzati in legno con la collaborazione della federazione lucana e lanciati lungo un percorso di 500 metri in discesa. Oltre ai singoli componenti delle squadre, la prova ha visto anche la partecipazione di amministratori locali con vittoria di tappa andata a Picerno.

A seguire, in Viale Tracciolino, apertura degli stand con il meglio dei prodotti gastronomici e cerimonia di premiazione tra i gonfaloni. A ricevere il testimone da Muro Lucano, vincitore lo scorso anno, è stato Ruoti, arrivato in testa alla classifica generale e premiato alla presenza del sindaco Angelo Salinardi. Sul palco, inoltre, sono stati consegnati altri riconoscimenti ed è stato proiettato il video di sintesi delle Ruraliadi 2015. Fino a tardi, infine, esibizione delle quattro band alternatesi nel corso delle varie tappe: Il Terronista, I Cant’Ieri, Basiliski Roots e gli immancabili Renanera, divenuti colonna sonora della manifestazione.

Dopo aver dedicato servizi e spazi di approfondimento,l’ultima tappa delle Ruraliadi 2015 è stata seguita con una fascia di diretta su TRMh24, in onda sul canale 111 del digitale terrestre di Basilicata e 519 della piattaforma satellitare Sky, in streaming sul sito trmtv.it.