Fede e cultura: Cammino europeo verso Matera 2019 per l’integrazione tra i popoli

Fede e Cultura Matera 2019L’anno sarà il 2019. Data importante per Matera ed il suo riconoscimento di Capitale Europea della Cultura, su idea di due potentini, da proporre quale faro per una messaggio d’integrazione tra i popoli del mondo. Lo spunto arriva dal dialogo interreligioso e quello “spirito d’Assisi” intrapreso da Papa San Giovanni Paolo II, adesso convogliato nel progetto “In cammino attraverso l’Europa contro tutti i fondamentalismi”. A curarne i dettagli sono il docente e laureato in Filosofia, Teologia e Scienze Politiche, Maurizio Capone, ed il giovane studente universitario nel campo, Stefano Cirillo, certi che un tour per tappe con inizio nel 2018 a Gerusalemme e che toccherà più di 30 città europee possa rinnovare il confronto tra le confessioni religiose, credenti e non credenti. Meta finale, la città dei sassi, dove leader religiosi e premi Nobel dovranno impegnarsi sul messaggio del dialogo.

Il prossimo gennaio, il progetto già approvato e finanziato, sarà presentato a Strasburgo presso la Commissione educazione e cultura dell’Unione Europea. Nel frattempo si fa fitto il calendario d’incontri per intrecciare le relazioni necessarie affinché questo cammino abbia davvero inizio.