A Casa Cava lo spettacolo “Archipelagos whispers”

Archipelagos whispersMATERA – A Matera lo spettacolo “Archipelagos Whispers”, presentato da Onyx Jazz Club, Casa Cava e Fondazione Sassi. Casa Cava, l’auditorium ipogeo del Sasso Barisano è stata infatti la nuova tappa del work in progress, performance che ha già preso corpo, nel 2014, ad Avignone e Tunisi e che nel 2015 sarà proposta a Oulu, a Tolone e Marsiglia.

Lo spettacolo nasce e ruota attorno agli artisti che hanno improvvisato interpretazioni dei luoghi, dei suoni e delle sensazioni del Paese che il Paese che li ospita trasmette loro. L’arte che si fa dunque interprete e diventa espressione di un momento di incontro tra culture differenti.

La combinazione di video, immagini, danza, musica e luce, con la collaborazione delle scuole di danza Ballet School e Centro Danza di Mary D’Alessio, ha reso davvero singolare il tessuto narrativo per lo spettatore di questa conoscenza e scambio fra mondi diversi. La combinazione di video, realizzati a Matera con la collaborazione delle scuole di danza Ballet School e Centro Danza di Mary D’Alessio, immagini, danza, musica e luce, diviene tessuto narrativo per lo spettatore/visitatore di questa conoscenza e scambio fra mondi diversi. Nel video riportato nella pagina le interviste agli artisti, William Petit, Rosine Fefermann e Carlos Molina Lloréns: le loro impressioni sulla città e il progetto di interpretazione.