La Grande Guerra. Un convegno a Matera su iniziativa dell’associazione Bersaglieri

Associazione BersaglieriMATERA – Il ricordo della Grande Guerra, le dinamiche geo politiche e le strategie che condussero al primo grande conflitto mondiale. Alcuni degli aspetti di cui si è discusso, questa mattina a Matera, nel corso di un convegno, rivolto agli studenti, promosso dall’associazione Bersaglieri di Matera. Sono diversi i motivi per i quali la Prima Guerra Mondiale è stata definita la Grande Guerra. Termine che può essere inteso con diversi significati: dall’area del mondo coinvolta, ai danni immensi che il conflitto ha provocato. Ma grande può fare anche tranquillamente riferimento ad uno degli aspetti più tragici di questo evento, ovvero il numero di morti che ha provocato, che si attesta intorno ai 10 milioni. Secondo i dati statistici più attendibili, si presume che in tutta Europa i decessi direttamente collegati ai combattimenti si aggirino attorno ai 10 milioni. Una cifra enorme che fino a quel momento non si era mai verificata e che oggi è seconda solo alla Seconda Guerra Mondiale. Ma quale è stato l’obiettivo dell’iniziativa e soprattutto con quale messaggio rivolto ai giovani?