Servizio del Tg2 sulla candidatura di Matera a Capitale europea della Cultura 2019

Sassi di MateraMatera – Nello spazio dedicato dal Tg2 nell’edizione serale delle 20:30 alle città candidate a capitale europea della cultura per il 2019, si è parlato ieri di Matera e delle sue bellezze. Nel suo interessante servizio, la giornalista Daniela Bisogni parla di immagine del passato in grado di attirare 500mila visitatori l’anno grazie ai suoi Sassi, i quartieri storici della città, che verso sera diventano presepio. L’inviata fa riferimento all’altopiano murgico e ad alcune chiese rupestri, su tutte Madonna delle Virtù dove si contamina l’antico con le opere degli scultori contemporanei. Parla inoltre di luogo privilegiato per i film evangelici, citando il “Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, del quale si celebrano i 50 anni a Palazzi Lanfranchi con una interessante mostra, e “The Passion” di Mel Gibson che ha dato un ulteriore impulso al turismo. Una candidatura, dice Daniela Bisogni, partita su iniziativa dei cittadini e poi adottata dalle amministrazioni locali. Nel servizio interviene Rossella Tarantino, project manager del Comitato Matera2019, la quale sottolinea che, in caso di vittoria, si potrà contare su un budget di 36 milioni di euro per il programma artistico culturale, budget che diventerebbe di 25 milioni in caso di insuccesso. Si parla anche dei vari progetti tesi a migliorare l’informazione, facendo riferimento a Trm Art, il canale del nostro network che propone contenuti creativi di qualità per condividere idee, esperienze ed eccellenze artistiche e culturali del territorio lucano; una proposta progettuale, a supporto del percorso di candidatura di Matera a capitale europea della cultura per creare partecipazione, coinvolgimento, motivazione e orgoglio.