Matera. Al Parco del Castello successo per Mod’Arte, ospite Santo Versace

ModarteMATERA – Un viaggio nella storia, negli usi e nelle tradizioni del territorio, dal passato al futuro. Parco del Castello gremito ieri sera a Matera per la seconda edizione di “Mod’arte”, evento organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore “Isabella Morra”.

Un saggio delle conoscenze, delle competenze e dell’estro creativo degli studenti con la presentazione dei progetti, concorsi e attività laboratoriali che hanno caratterizzato l’anno scolastico. Coinvolti tutti gli indirizzi di studio e altre scuole della città, le scuole medie Festa e Pascoli. E proprio l’orchestra giovanile della Pascoli diretta dal Maestro Dino Plasmati ha allietato la serata con l’esecuzione di brani apprezzati dal pubblico.

In passerella sfilate di abiti tipici dei paesi lucani, di nazioni quali India, Burundi e Giappone nell’ambito del progetto “Far&Network” contro la discriminazione, accessori con materiali da riciclo realizzati dagli studenti con bisogni educativi speciali, collezioni sposa e modelli di tecno – sartoria con l’utilizzo di led, tutti realizzati dalle studentesse e dalle docenti del “Morra”.

L’Istituto, tra l’altro, sostiene la candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura; ha partecipato al concorso “Porta la tua nel 2019” ed è stato selezionato per due progetti. Uno di questi “La storia di Matera nelle maioliche artistiche diventa moda” ha portato alla riproduzione su tessuto delle opere del maestro Peppino Mitarotonda.

Spazio anche alla legalità economica attraverso la realizzazione di un videoclip in chiave allegra e simbolica, candidato ad un concorso nazionale bandito dal Miur e dalla Guardia di Finanza.Tra gli ospiti d’onore della serata, oltre alla partecipazione della massime autorità civili e militari, la senatrice Angela D’Onghia, Sottosegretario di Stato per l’Istruzione, Università e Ricerca, l’imprenditore, noto in tutto il mondo, Santo Versace e il maestro artigiano Franco Artese, pluripremiato presepista.

Grande soddisfazione per il buon esito della serata è stata espressa dal dirigente scolastico del “Morra”, Rosaria Cancelliere e dal direttore artistico, la docente Loredana Surdo. Docenti, alunni e personale Ata orgogliosi di presentare alla città una scuola che funziona e che valorizza la creatività che nel percorso scolastico del “Morra” diventa imprenditorialità. A presentare l’evento Antonella Losignore.

[new_royalslider id=”142″]