Ad Altamura una grande Festa Medievale dedicata a Federico II di Svevia

Altamura (Ba). Mostre, libri, dibattiti e spettacoli, ma il vero momento clou sarà il corteo storico federiciano con la partecipazione di oltre quattrocento figuranti. In particolare per due giorni, il 24 e il 25 aprile, la città di Altamura tornerà indietro nel tempo rievocando e ricostruendo i momenti salienti in cui Federico II di Svevia transitò nel paese murgiano posando la prima pietra per la costruzione della Cattedrale. Le scene, i costumi, le installazioni, gli itinerari gastronomici ed i mercatini , riproporranno momenti di vita dell’epoca sveva. Quando la storia si intreccia alla leggenda alla ricerca e riscoperta delle tracce e delle testimonianza lasciate dall’imperatore nel XIII secolo. Una manifestazione che ha valenza rievocativa ma che vede equamente ripartita l’attenzione sia sull’aspetto storico che su quello spettacolare. A monte un accurato studio che ha coinvolto diversi professionisti, volontari e ricercatori; una valida occasione per esprimere le potenzialità artistiche e creative della comunità che ha partecipato gioiosamente alla realizzazione dell’evento che avrà sicuramente ricadute economiche e turistiche interessanti. A promuovere il cartellone “Federicus” l’associazione Fortis Murgia che con grande abnegazione è riuscita a coinvolgere oltre trenta realtà cittadine, tra scuole, enti ed associazioni. Ricchissimo il programma degli appuntamenti dedicati a Federico II, racchiuso in un pieghevole contenente tutte le informazioni e la “mappa medievale”. Per una settimana fino alle due giornate conclusive del 24 e del 25 aprile, gli altamurani renderanno omaggio all’imperatore con una grande Festa medievale.