Nei Sassi una mostra sul cinema religioso

La sede della mostra

MATERA – Trenta fotografie in bianco e nero e a colori dei film “Il Vangelo Secondo Matteo” di Pier Paolo Paolini e di “The Passion” di Mel Gibson, girati a Matera fanno parte della mostra fotografica “Sassi e Cinema. Tra arte e cinematografia”, ospitata nel complesso di chiese rupestri del “Convicinio di Sant’Antonio” nel Sasso Caveoso. L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale “Matera Convention Bureau”, fa parte del programma di promozione territoriale e dell’offerta turistica locale. Nel percorso espositivo del complesso rupestre, allestito tra affreschi, elementi architettonici e percorsi, si possono ammirare le foto in bianco e nero scattate dal giornalista e storico Domenico Notarangelo che visse il “Vangelo Secondo Matteo” nei panni del centurione romano e le foto a colori realizzata dalla società di produzione “Blu Video” nel backstage di “The Passion”. La mostra si concluderà a settembre e sarà arricchita, con la collaborazione ulteriore di Blu Video, anche da breve sequenze filmate dei due capolavori del cinema a tema religioso, che hanno promosso l’immagine dei Sassi nel mondo.