Un “Museo di Arte Tipografica” ad Altamura

Altamura (Ba) – Altamura. Via Scipione Ronchetti, 2. Da questa mattina la “Tipografia Portoghese” riapre i battenti, ma questa volta come “Museo di Arte Tipografica” per chi vuole riscoprire la storia della stampa. La “Tipografia Portoghese” è la più antica di tutta la Puglia fondata nel 1891 nell’ istituto comunale “Viti Maino”, un tempo orfanotrofio. Si sono avvicendate tre generazioni della famiglia Portoghese in attività fino al 2000, anno di chiusura della tipografia che ha fatto storia anche con i suoi macchinari. Macchine a mano, a caratteri mobili, in legno ed in piombo. Pedaline. Tagliacarte. Antichi timbri dei primi partiti e dei simboli fascisti. Macchine tedesche a funzionamento meccanico, sempre a caratteri mobili. Sino alle prime “offset”, testimoni del passaggio alla modernità con la scomparsa della figura professionale del tipografo compositore. Le pareti della tipografia sono tappezzate di manifesti sulle stagioni culturali, sul teatro Mercadante, sulle feste patronali dal 1800 sino al nuovo millennio. Testimonianza anche, dell’evoluzione della comunicazione e della storia linguistica.