G7: dall’11 al 16 giugno divieti in area aeroporto a Brindisi

Disposte cinque ordinanze per regolamentare la viabilità

Sono cinque le ordinanze emesse oggi dal Comune di Brindisi nell’ambito di quelli che saranno I divieti di transito e sosta nei giorni in cui si svolgeranno gli eventi legati al G7 in programma a Borgo Egnazia sul litorale di Fasano, dal 13 al 15 giugno prossimi. Brindisi ospiterà il 13 giugno la cena ufficiale nel Castello Svevo alla presenza tra gli altri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ma il capoluogo sarà interessato al vertice anche per la presenza dell’aeroporto funzionale all’arrivo di alcuni dei leader

mondiali e delle delegazioni. Una delle cinque ordinanze riguarda, infatti, i divieti nelle aree limitrofe all’aeroporto di Brindisi. In particolare, dalle

07.00 dell’ 11 giugno sino alle 13.00 del 16 giugno ci sarà “il divieto di transito e di sosta della viabilità che adduce alla Chiesa di Santa Maria del Casale, del tratto di strada con accesso dalla via Contrada Baroncino fra i due parcheggi Bms P8 e Saba P9” adiacenti all’aeroporto. Il 13 giugno dalle 07.00

“fino a cessate esigenze” è prevista “l’interdizione al transito pedonale al sottopassaggio di via Appia, (consentito il solo transito ferroviario).

Dal 12 giugno, invece, ci sarà il divieto di sosta e fermata in alcune aree del centro di Brindisi a non molta distanza dal Castello Svevo, tra cui: Via Carmine – dall’intersezione di Via Giordano Bruno fino a Via Cristoforo Colombo e Piazzale Lenio Flacco.

Dalle 07.00 13 giugno fino a “cessate esigenze”, sarà in vigore la sospensione e deviazione “del servizio di trasporto pubblico (Bus-Taxi-Media/Lunga Percorrenza), lungo le arterie stradali interessate dagli itinerari principali ed alternativi destinati alla mobilità delle delegazioni, nonché lungo gli assi viari urbani inclusi nell’area di sicurezza urbana”.