Due arresti per spaccio a Taranto

Operazione dei Carabinieri in periferia porta alla cattura di due noti disoccupati

In un’operazione notturna a Taranto, i Carabinieri hanno arrestato due uomini italiani, di 44 e 22 anni, già noti alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Durante un controllo in periferia, l’atteggiamento sospetto dei due ha portato a una perquisizione che ha rivelato la presenza di droga e attrezzature per il confezionamento in un appartamento preso in affitto.

Nella tarda notte, un controllo dei Carabinieri ha portato all’attenzione su due individui sospetti in periferia di Taranto. La tensione mostrata e le scuse poco credibili hanno spinto a un controllo approfondito, che ha svelato 320 euro in contanti, un mazzo di chiavi e, successivamente, una significativa quantità di droga nell’appartamento da cui erano usciti.

La perquisizione ha portato al ritrovamento di hashish, cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi, oltre a un sistema di videosorveglianza per monitorare l’esterno dell’abitazione. Gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio, mentre le sostanze stupefacenti sono state inviate per gli accertamenti del caso.