Arrestato il presunto autore degli spari in via Indipendenza a Bari

Intervento della Polizia di Stato porta all’arresto di un giovane con precedenti

Un giovane di 19 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Bari per essere presumibilmente coinvolto in un attacco armato avvenuto il 27 gennaio in via Indipendenza, nel quartiere “Libertà”. L’individuo, insieme a un complice di 20 anni ancora sotto indagine, è accusato di aver esploso quattro colpi di pistola contro l’abitazione di una donna anziana e suo figlio disabile.

Le forze di polizia sono intervenute tempestivamente dopo la segnalazione di spari, recuperando quattro bossoli di grosso calibro e tre proiettili all’interno dell’abitazione. Le immagini di videosorveglianza hanno giocato un ruolo chiave nel ricostruire l’accaduto e identificare i sospettati. Nonostante la mancata individuazione dell’arma, le perquisizioni domiciliari hanno portato al rinvenimento di sostanze stupefacenti presso l’abitazione del giovane arrestato.

Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto, emettendo un’ordinanza cautelare in carcere per il reato di detenzione di droghe e per il coinvolgimento nell’attacco armato. Gli accertamenti sono ancora in corso e si attende il processo per una verifica completa delle responsabilità.