Inseguimento a Massafra conduce all’arresto di tre giovani

I Carabinieri di Massafra catturano presunti spacciatori dopo un lungo inseguimento

Durante la notte, i Carabinieri della Compagnia di Massafra hanno arrestato tre giovani lucani, in flagranza di reato, per la detenzione di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto a seguito di un lungo inseguimento che ha avuto inizio durante un controllo di routine sulla statale 106, nei pressi di Palagiano.

Alla vista dei militari dell’Aliquota Radiomobile, i giovani a bordo di una vettura di medie dimensioni hanno iniziato una fuga pericolosa, terminata in Ginosa Marina. Qui, altre pattuglie dell’Arma, coordinate dalla Centrale Operativa, attendevano i fuggitivi.

Durante l’inseguimento, i tre hanno tentato di disfarsi di diversi involucri, lanciandoli dal finestrino. Tuttavia, i Carabinieri, ripercorrendo il percorso, hanno ritrovato circa 400 grammi di stupefacenti, tra cui hashish e marijuana.

Al termine delle procedure di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i tre giovani sono stati posti agli arresti domiciliari, rispettando la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.