trmtv

Minacciano di morte e rapinano un 76enne invalido a Manduria

  • Durante una lite condominiale avvenuta a Roma un 60enne, residente a Ponte Galeria, Ë stao aggredito con calci e pugni e con una mazza da baseball e un mattarello in legno. La vittima Ë deceduta per le ferite riportate al Policlinico Gemelli. Le tre persone accusate della sua morte sono state sottoposte a fermo per omicidio in concorso. Si tratta di un siriano, 26enne, e di due italiani di 37 e 30 anni, tutti con precedenti. Nell'aggressione avvenuta alcuni giorni fa Ë rimasta ferita anche un'altra persona Ad eseguire il fermo sono stati i carabinieri della compagnia di Roma Ostia e, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, Ë stato convalidato dal Tribunale di Roma che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere per tutti e tre.. Nel corso delle perquisizioni che sono state seguite a casa di uno dei tre, i militari hanno sequestrato una mazza da baseball che non si esclude sia la stessa utilizzata durante la lite. ANSA/CARABINIERI ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING NPK

    Per mesi avrebbero perseguitato e rapinato un 76enne invalido al 100% di Manduria: tra gli indagati c’è anche un minorenne. Dalle indagini condotte dai carabinieri è emerso come una banda, composta da almeno quattro persone, in quattro occasioni abbia minacciato di morte l’anziano e lo avrebbe costretto a consegnare loro del denaro. Dopo la denuncia della vittima i carabinieri si sono appostati nelle vicinanze dell’appartamento e hanno atteso l’arrivo della banda che è però riuscita a scappare. Nelle scorse ore è stato arrestato un 38enne. Mentre è stato disposto il divieto di avvicinamento alla vittima per un ragazzo di 19 anni. La posizione del del minorenne è al vaglio del Tribunale competente. Ancora ricercato il quarto complice.

    Exit mobile version