trmtv

Fiaccolata ad Apricena in ricordo di Giovanna Frino, uccisa dal marito

  • Insieme alla fiaccola portano in mano un cuore di carta col nome Giovanna. In altri ci sono piccoli pensieri o dediche: Apricena, nel Foggiano, ricorda Giovanna Frino, la 44enne uccisa il 18 dicembre dello scorso anno dal marito.

    Dietro lo striscione ci sono Barbara, Antonia, Raffaella, le tre figlie di Giovanna.
    “Amiamo nostra cognata e le nostre nipoti, il silenzio è il rispetto di questi sentimenti” dicono a microfono spento le zie paterne che vivono con loro.

    In Corte di Assise si sta celebrando il processo che vede Angelo di Lella, marito di Giovanna, imputato per omicidio aggravato, premeditazione e maltrattamenti.

    Exit mobile version