Muore a 21 anni dopo incidente in moto, donati gli organi

Si è da poco conclusa, nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, una donazione multiorgano da parte di un giovane di 21 anni morto dopo un incidente stradale in moto e ricoverato nel reparto di anestesia e rianimazione. Il ragazzo – che aveva espresso in vita il consenso alla donazione di organi – ha donato cuore, fegato, reni, polmoni, pancreas e cornee. Il prelievo ha impegnato gli operatori del reparto di Anestesia e Rianimazione – diretto da Giuseppe Pulito – coadiuvati da medici di diverse discipline, dagli operatori di sala operatoria e dalla direzione medica del Fazzi. Coordinatrice ospedaliera del percorso di donazione organi e tessuti è Donatella Mastria.