Violazioni al Regolamento dello Stadio di Lecce: la Polizia interviene con 71 sanzioni

Controlli serrati durante la partita US Lecce – SSC Napoli: scoperte irregolarità nella vendita dei biglietti

La Polizia di Stato di Lecce, attraverso un’accurata indagine condotta dalla Digos, ha identificato e sanzionato 71 violazioni relative al regolamento d’uso dello Stadio Comunale Ettore Giardiniere. Queste violazioni sono emerse a seguito dei controlli sui biglietti venduti per l’incontro di calcio tra US Lecce e SSC Napoli, tenutosi il 30 settembre.

Le verifiche, effettuate per assicurare il rispetto delle direttive dell’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive e delle misure preventive adottate dal Prefetto di Lecce, hanno rivelato irregolarità significative. È emerso che 75 biglietti erano stati acquistati da residenti campani, i quali avevano fornito false dichiarazioni di residenza per accedere a settori dello stadio non destinati agli ospiti. Tra questi, 4 biglietti erano stati emessi a nome di persone inesistenti, mentre altri 4 erano stati assegnati a minorenni.

L’Unione Sportiva Lecce, una volta informata delle violazioni, ha prontamente annullato i biglietti incriminati. Nel frattempo, il personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Lecce ha proceduto con la contestazione di 71 illeciti amministrativi, ciascuno punibile con una sanzione di 166,67 euro.