Arrestato un 30enne a Tursi per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

L’uomo è stato fermato dai Carabinieri della Compagnia di Policoro dopo un alterco durante la notifica di atti giudiziari

Nel comune di Tursi, in provincia di Matera, un uomo di 30 anni è stato recentemente arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Policoro. L’accusa nei suoi confronti è di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’incidente è avvenuto nei giorni scorsi, quando i militari si sono recati presso la sua abitazione per notificare degli atti giudiziari che lo riguardavano.

Nel tentativo di sottrarsi alla consegna del provvedimento, l’uomo ha cercato di strappare gli atti dalle mani di uno dei Carabinieri presenti. Fallito il tentativo, l’individuo ha aggredito i militari, causando loro delle lesioni. Gli agenti hanno immediatamente bloccato l’uomo, che tuttavia ha continuato a resistere, aggravando le lesioni subite dai militari, i quali hanno in seguito necessitato di cure mediche presso il Pronto Soccorso.

Il 30enne, come da prassi legale, è da considerarsi innocente fino a una eventuale sentenza definitiva di condanna. Tuttavia, su disposizione della Procura di Matera, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione come misura cautelare.