Lecce, truffa un’anziana fingendo un incidente al figlio: arrestato 37enne napoletano

La truffa dell’incidente colpisce ancora, ma stavolta è finita male per un 37enne della provincia di Napoli arrestato dai carabinieri a Lecce. L’uomo, fingendosi il nipote di un avvocato, si è fatto consegnare denaro e gioielli da una 80enne dicendole che sarebbero serviti a risarcire una donna investita poco prima da suo figlio. Prima di presentarsi a casa della donna l’uomo le aveva telefonato spacciandosi per un carabiniere e raccontando che se non avesse pagato 16mila euro avrebbero arrestato suo figlio. A raccontare la dinamica è stata la vittima del furto. I carabinieri hanno infatti notato il 37enne accusato di furto mentre si trovava fuori dall’abitazione dell’ottantenne a bordo di un’auto, risultata poi già segnalata alle forze dell’ordine.