Turisti in ritardo corrono dietro la nave al porto di Bari: il video diventa virale

Sorpresa e solidarietà online per la coppia che ha perso la Msc Splendida, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale interviene sul caso

Bari – “Capitano ci aspetti, per favore!” Questo l’appello disperato di due turisti rimasti a terra, lanciato lo scorso 15 agosto alla banchina 11 del porto di Bari. I viaggiatori, che avrebbero dovuto trascorrere una vacanza da sogno a bordo della Msc Splendida, sono rimasti a piedi forse a causa di un ritardo, non riuscendo a raggiungere la nave entro i tempi stabiliti.

La scena, che ha dell’incredibile, è stata ripresa con uno smartphone da due croceristi che, testimoni involontari, non hanno esitato a condividere il video sui social. In pochissimo tempo, il filmato è stato ripubblicato dalla pagina “Welcome to favelas”, suscitando molteplici reazioni da parte degli utenti della rete.

Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, ha espresso il proprio dispiacere per l’accaduto, sottolineando però la complessità di fermare o ritardare le operazioni di una nave da crociera, a causa dei rigidi orari e dei costi elevati.

Sui social, la vicenda ha acceso un dibattito: da un lato c’è chi sottolinea l’importanza di rispettare gli orari, dall’altro chi manifesta solidarietà per i due malcapitati, mettendosi nei loro panni e immaginando la disperazione nel vedere partire la crociera dei propri sogni.