Notte di sangue a Bari: omicidio di un 43enne con precedenti penali

Uomo trovato morto all’ingresso di un palazzo in via Napoli – indagini in corso per ricostruire la dinamica del delitto

Una notte di violenza ha scosso Bari, città pugliese che si risveglia con la notizia di un omicidio. Un 43enne, con precedenti penali, è stato ucciso con due colpi di pistola la scorsa notte. Il terribile evento è avvenuto all’interno di un palazzo situato in via Napoli.

L’omicidio si è consumato intorno alle 2. Sono stati i carabinieri a intervenire sul luogo del delitto, chiamati dal personale del 118. Non è ancora chiaro se la vittima fosse residente del palazzo dove è avvenuto l’omicidio.

L’agguato mortale ha avuto luogo all’ingresso dello stabile, al numero civico 98 di via Napoli. Attualmente sono in corso i rilievi da parte del Nucleo scientifico del comando provinciale dei Carabinieri, chiamato a eseguire tutte le attività di sopralluogo per cercare di ricostruire la dinamica del delitto.

La vittima è stata colpita da due proiettili ed è morto durante i tentativi di soccorso da parte del 118, allertato alle due di notte da una telefonata anonima. Dopo essere stato colpito l’uomo è stato abbandonato sull’uscio del portone. Sull’asfalto immediatamente fuori lo stabile non ci sono tracce di sangue.

Il caso si presenta complicato e avvolto dal mistero. L’attenzione degli investigatori è rivolta alla ricostruzione della dinamica e alla ricerca di eventuali testimoni. Le indagini, coordinate dal magistrato che dirige il caso, sono in pieno svolgimento.

https://youtu.be/7NgeclKUPTo