Solidarietà e supporto in arrivo per l’Emilia Romagna colpita da alluvioni

Intervento concreto da parte di ANCI e Regione Basilicata per le comunità emiliano-romagnole

Il presidente dell’ANCI, Antonio Decaro, ha dichiarato il suo sostegno alle comunità dell’Emilia Romagna, colpite da un’alluvione. A causa dei problemi idrogeologici che affliggono il Paese, queste calamità naturali si trasformano purtroppo in vere e proprie tragedie. ANCI segue la situazione da vicino, pronta a intervenire con un sostegno concreto per la ricostruzione quando sarà il momento.

Nello stesso tempo, il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha espresso la vicinanza di tutta la comunità lucana ai cittadini di Emilia Romagna e Marche, anch’essa recentemente colpita da alluvioni. L’Ufficio della Protezione civile della Basilicata è pronto ad offrire un supporto operativo a sostegno delle popolazioni delle aree alluvionate. Già partite due squadre di vigili del fuoco lucani impegnate in Emilia Romagna.

A sottolineare l’impegno della Basilicata è stato attivato il dipartimento dei vigili del fuoco, che ha inviato la Colonna Mobile Regionale in supporto all’emergenza alluvione in Emilia Romagna. Attualmente le squadre sono operative nel comune di Forlì per aiutare le persone bloccate nelle abitazioni.

In questo contesto di solidarietà, il segretario del PD della Basilicata, Giovanni Lettieri, ha voluto ricordare il forte legame con la comunità emiliano-romagnola. La Basilicata ha ricevuto aiuto e sostegno da queste popolazioni in passato, come nel caso del terremoto dell’80. Lettieri ha sottolineato l’importanza della reciproca solidarietà e della collaborazione, esprimendo il suo sostegno a queste comunità e a quei cittadini che in queste ore stanno affrontando una dura prova.