Arrestati due giovani a Ginosa e Vicenza per rapina a danno di una pensionata ottantenne

I Carabinieri del NOR Aliquota Operativa della Compagnia di Castellaneta e della Stazione Carabinieri di Ginosa, coadiuvati dalla Compagnia di Vicenza, hanno arrestato due giovani di Ginosa e Vicenza, presunti responsabili di rapina impropria e utilizzo fraudolento di carta postale “Postamat” a danno di una pensionata ottantenne.

I fatti risalgono al 22 ottobre scorso, quando i due giovani avrebbero strattonato l’anziana vittima per strapparle la borsa, facendola cadere in terra e urtare violentemente la testa sull’asfalto. Dopo essersi impossessati della carta “Postamat”, i due giovani avrebbero utilizzato la carta per effettuare vari acquisti in esercizi pubblici non lontani dal luogo del delitto. L’arresto è avvenuto a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Taranto e richiesta dalla locale Procura. I due soggetti sono stati associati presso le case circondariali di Taranto e Vicenza.