Fotovoltaico, segnalati i rappresentanti di una società per danno erariale da 3 milioni di euro

Sono stati segnalati alla Procura regionale della Corte dei Conti dalla Guardia di Finanza di Trani due soggetti, legali rappresentanti di una società con sede a Corato, perchè accusati di aver causato un danno erariale di 3 milioni di euro, percependo indebitamente incentivi statali erogati per la produzione di energia fotovoltaica. Le fiamme gialle hanno quindi scoperto un sistema fraudolento, messo su dai due che avrebbero anche prodotto documentazione falsa per attestare permessi in realtà mai ricevuti, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico.