Nel 2013 rapinò e sequestro un’anziana a Manduria, 30enne arrestato dopo 6 anni di latitanza

Condannato nel 2018 a 4 anni di reclusione per rapina dal Tribunale di Taranto è riuscito a sfuggire all’arresto fino a oggi, quando i carabinieri della compagnia di Manduria lo hanno intercettato mentre si trovava al ristorante con amici e parenti. L’uomo, 30enne di Manduria condannato per aver rapinato nel 2013 un’anziana dopo essere entrato nella sua abitazione, averla legata e minacciata, era stato inizialmente fermato in flagranza, ma poi non era stata disposta la misura cautelare della detenzione. Al momento dell’arresto l’uomo si trovava in un ristorante orientale e stava festeggiando il compleanno di una parente.