Uccisi in Germania: killer e una delle vittime originari della Puglia

Sarebbe originario di Novoli (Lecce) l’uomo di 52 anni, Michele Quarta, arrestato ad Albastadt (Germania) per l’omicidio di Christian Zoda. Nel giardino della casa dell’arrestato è stato trovato il cadavere di sua nipote, Sandra Quarta, anche lei pugliese, la ragazza scomparsa tra il 18 e il 19 dicembre. Secondo quanto si apprende, il 52enne si era trasferito in Germania da oltre vent’anni e a Novoli aveva troncato i rapporti con tutti i suoi familiari.