Apricena, donna di 44 anni colpita a morte dal marito nella loro abitazione

Aveva solo 44 anni Giovanna Frino, la donna che è stata uccisa da suo marito nella loro abitazione di Apricena, in provincia di Foggia. L’uomo, Antonio Di Lella, di 56 anni, avrebbe colpita a morte sua moglie con almeno quattro colpi di pistola al torace, mentre la donna si trovava all’interno della cucina. E’ stato il rumore degli spari a mettere in allarme i vicini di casa, che hanno subito allertato i Carabinieri. Questi ultimi, giunti sul posto, hanno dovuto mediare per diversi minuti con il responsabile, che dopo l’accaduto si era barricato all’interno dell’abitazione. Convinto ad aprire la porta, l’uomo si è consegnato alle forze dell’ordine. La coppia era sposata da diversi anni e ha tre figli. Secondo quanto dichiarato dal sindaco della cittadina del Foggiano, Antonio Potenza, non risultano segnalazioni ai servizi sociali in capo alla famiglia.