Manfredonia, 24enne spara tra la folla al Luna Park

E’ accusato di tentato omicidio un 24enne che ha sparato tra la folla, per futili motivi, a Manfredonia.

Michele Vairo è stato così raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita dagli agenti della squadra mobile della questura di Foggia. L’uomo la sera del 1 settembre, nei pressi dell’area mercatale riservata alle giostre per i festeggiamenti della Madonna di Siponto, ha esploso più colpi d’arma da fuoco clandestina del tipo mitraglietta verso Giovanni La Torre, il 46enne colpito alla gamba sinistra con quattro colpi.

Gli inquirenti hanno ipotizzare il possibile movente dell’episodio delittuoso, di natura sentimentale, passato poi alle vie di fatto, tra il 24enne e un ragazzo, che il padre, vittima del tentato omicidio per il quale è accusato l’arrestato, avrebbe cercato di difendere.

Gravi gli indizi di colpevolezza raccolti nella fase delle indagini preliminari a carico del 24enne. Al momento dell’agguato si era scatenato il panico e un fuggi fuggi generale. Decisive le testimonianze di alcuni testimoni

Michele Vairo si era costituito ed era stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione illegale di arma da sparo e denunciato per tentato omicidio.