Volo sanitario di urgenza da Bari-Milano per donna in gravi condizioni

Hanno messo a disposizione, ancora una volta, un loro mezzo per trasferire, con un volo sanitario, una donna di 42 anni che necessitava di cure specifiche e urgenti.

È accaduto a Bari dove l’Aeronautica Militare ha permesso il trasferimento in volo, grazie a un Falcon 50 del 31° Stormo, della donna attualmente ricoverata presso la Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano.

L’Aeronautica Militare ha messo a disposizione il mezzo dopo, come previsto in questi casi, la richiesta pervenuta dalla prefettura di Bari alla Sala situazioni di vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica militare che ha tra i propri compiti quello di disporre e gestire questo tipo di missioni attraverso l’attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.

Il Falcon 50 è decollato nelle scorse ore dall’aeroporto militare di Ciampino, sede del 31° Stormo, alla volta dell’aeroporto di Bari Palese. Qui la paziente è stata imbarcata sul velivolo militare che è immediatamente partito verso l’aeroporto di Milano Linate.

Dopo l’atterraggio nello scalo lombardo, la donna è stata trasferita in ambulanza per essere ricoverata alla Clinica Mangiagalli del Policlinico di Milano.