Fidanzati uccisi: intitolata a De Santis sezione Aia Lecce

La sezione dell’Associazione italiana arbitri (Aia) di Lecce sarà intitolata a Daniele De Santis, l’arbitro di calcio salentino ucciso nella sua abitazione con la fidanzata, Eleonora Manta, la sera del 20 settembre 2020. I due ragazzi furono assassinati con 79 coltellate dallo studente reo confesso Antonio De Marco, condannato all’ergastolo il 7 giugno scorso dai giudici della Corte d’assise di Lecce. La cerimonia si terrà il 21 settembre, a due anni dal duplice omicidio, alla presenza, tra gli altri, del presidente dell’Aia Alfredo Trentalange, dell’arcivescovo di Lecce mons. Michele Seccia, del sindaco di Lecce Carlo Salvemini, del presidente dell’US Lecce Saverio Sticchi Damiani e del papà di Daniele, Fernando De Santis.