Baby gang a Bitonto, nel Barese. Il sindaco: “Servono più presidi di forze dell’ordine”

 

Violenza inaudita contro un ristoratore a Bitonto, nel Barese. E gli autori del gesto sono minorenni. Torna l’allarme “baby gang” nel Barese dove, secondo una prima ricostruzione, a seguito di un rimprovero da parte proprio del ristoratore, il gruppo di adolescenti avrebbe accerchiato e picchiato il titolare del locale in piazza Castello, nel centro storico.

I ragazzi stavano, infatti, importunando alcuni clienti seduti all’esterno.

Dopo averlo accerchiato e picchiato, il gruppo di ragazzini, che nel frattempo aveva anche chiamato rinforzi, avrebbe anche danneggiato il locale lanciando e rompendo sedie e tavolini, per poi fuggire.

Sull’episodio indagano i carabinieri, che stanno acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza per identificare i presunti aggressori.

Sull’episodio è intervenuto il primo cittadino, Francesco Paolo Ricci, il quale ha dichiarato che si sta interfacciando con i vertici delle forze dell’ordine per sollecitare interventi di maggiore presidio sul territorio anche a seguito di quanto concordato solo poche settimane fa in sede di comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.

Qualche ora prima, nella vicina piazza Cavour, sempre nel centro storico, un 40enne sarebbe stato aggredito con un pugno al volto da un adolescente che lo avrebbe inseguito dopo un tentativo fallito di scippargli il borsello. Su questa vicenda indaga la Polizia.