Gravi carenze e senza autorizzazioni, i Nas chiudono una Rsa a Gravina in Puglia

I Nas di Bari hanno disposto la chiusura di un Residenza sanitaria assistita per anziani a Gravina di Puglia  perchè la struttura risultava attivata “in assenza di autorizzazione all’esercizio e presentava rilevanti carenze strutturali, organizzative e funzionali”.

Il sindaco di Gravina, Fedele Lagreca, ha disposto con ordinanza la sospensione dell’attività e l’immediato trasferimento dei 65 ospiti verso altre strutture autorizzate e adeguate alle esigenze degli anziani.