Udienza Haggis, l’avvocato: “Rapporti consensuali”

Il gip Vilma Gilli del Tribunale di Brindisi è in Camera di consiglio. C’è grande attesa per la decisione sulla convalida del fermo del regista canadese Paul Haggis che è accusato di violenza sessuale nei confronti di una 30enne inglese. Il premio Oscar, che era in Puglia per partecipare alla kermesse cinematografica “Allora” Fest, è stato ascoltato in mattinata nel Tribunale brindisino. L’udienza, nella quale Haggis è stato supportato dal suo legale, il penalista barese Michele Laforgia, è durata tre ore.